DIRITTO DI RECESSO

5) DIRITTO DI RECESSO: 1) In applicazione del D. Lgs. N. 50 del 15 gennaio 1992 al consumatore viene garantito il diritto di recesso. Pertanto il consumatore che intenda valersi del diritto di recesso deve inviare una comunicazione scritta in tal senso, attraverso lettera raccomandata a/r, all'operatore commerciale nel luogo in cui esercita, in sede fissa, l'attività commerciale nel termine di 10 (dieci) giorni ( farà fede il timbro postale) che decorrono dalla data di ricevimento della merce. La merce si presume ricevuta entro (7 sette) giorni dalla data della spedizione.                 E' condizione essenziale per l'esercizio del diritto di recesso che la merce non sia stata utilizzata dal consumatore e, quindi, sia integra e/o non sia stato asportato l'imballo. Il consumatore dovrà restituire all'operatore la merce ricevuta entro 10 (dieci) giorni dalla data del suo ricevimento. Ai fini della scadenza del termine, la merce si intende restituita nel momento in cui viene consegnata all'ufficio postale accettante. Le spese inerenti alla spedizione, che dovrà avvenire con pacco assicurato a mezzo poste Italiane sono a carico del consumatore.